QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

miur

                                                                                                                                            

Logo
 

Liceo Classico, Scientifico e delle Scienze Umane"Bonaventura Cavalieri"

cambridge       leggibilità         pon   scuola digitale

Scuola

Il “polo liceale” di Verbania prende corpo nel 1995 con la fusione del Liceo Classico Statale “Vittorio Tonolli” e il Liceo Scientifico Statale “Evariste Galois”. Il Liceo Classico era stato costituito, come Scuola Comunale, nel 1967, integrando e completando il Ginnasio “Luigi Cadorna”, già esistente a Pallanza dalla fine dell’Ottocento.
Nel corso degli anni ’70 il Liceo Classico aveva consolidato la sua presenza acquisendo l’autonomia, ed era intitolato a Vittorio Tonolli, docente di idrobiologia presso l’Università di Pavia e direttore dell’Istituto Idrobiologico di Pallanza.
Il Liceo Scientifico di Verbania nato nel 1974 come sede staccata del Liceo “Piero Gobetti” di Omegna, è diventato autonomo nel 1979. Nel 1981 è stato intitolato ad Evariste Galois, matematico francese dell’Ottocento.
Nell’anno scolastico 1995/96 avvengono  lo spostamento del Liceo Scientifico  nella nuova sede di via Madonna di Campagna, a Pallanza, e contemporaneamente la fusione con il Liceo Classico “Tonolli”.
Dall’ottobre del 1999 l’Istituto assume il nome di “Bonaventura Cavalieri”, in omaggio allo studioso che ha unito in sé profonde conoscenze scientifiche e raffinate competenze umanistiche: nato da una famiglia di Suna e divenuto Gesuato, collaborò con Galileo e sviluppò studi matematici  teologici, esibendo infine un impeccabile latino nel trattato “Degli indivisibili”, che perpetua il suo nome nel “ principio di Cavalieri”, applicato in geometria nel calcolo delle aree e dei volumi.
A partire dall’anno scolastico 2014/15 il Liceo Delle Scienze Umane ha ampliato ulteriormente l’offerta formativa dell’Istituto nell’ambito dei corsi a carattere umanistico.